In consigli moda, consulente di immagine, matrimonio, personal shopper, stile

Dress Code: come vestirsi ad un matrimonio!

Che tu sia la testimone, l’amica più stretta della sposa o una semplice invitata quando si tratta di matrimonio non puoi non tenere conto delle regole del DRESS CODE.

Facciamo subito chiarezza, quando parliamo di Dress Code cosa intendiamo esattamente?

E’ quell’insieme di regole che definiscono come ti devi vestire per essere appropriato in un determinato luogo o in una determinata occasione.

Si hai letto bene : REGOLE!

Quando si parla di un’occasione speciale, come un matrimonio, non puoi sottrarti a queste semplici regole e consigli per non cadere in errori.

Coco Chanel diceva:

” Vestirsi adeguatamente è segno di rispetto”

Quindi mai perdere di vista il buon senso!!!

 

Ecco perché ho deciso di creare per te una piccola guida per aiutarti a non fare brutte cadute di stile e per rispondere alla domanda più importate:

che vestito indosso per un matrimonio?

Bene, partiamo subito:

 

Leggi bene l’invito

 

Si esatto, la prima cosa che devi fare quando sei invitata a un matrimonio è leggere bene l’invito. Può capitarti infatti che sull’invito sia precisato che tipo di abbigliamento è richiesto, potrebbe essere un colore o anche un particolare tema.

Seconda cosa occhio alla location, capisci bene che se il ricevimento si terrà in una villa d’epoca il tipo di outfit richiesto sarà molto più formale di un matrimonio che si svolge in campagna in un agriuturismo.

Attenzione quindi ad essere in regola con il contesto in cui ci si trova.

Presentarsi in abito lungo con magari anche delle paillettes a un matrimonio in stile country chic sarebbe un pò fuori luogo non trovi?

 

Mattino, pomeriggio o sera

 

Sei stata invitata a un matrimonio che si svolgerà la mattina? Via libera a vestiti dai colori tenui come quelli pastello, ai malva, ai  cipria, al grigio chiaro, vanno bene anche le stampe basta che non siano troppo pesanti all’occhio. Attenzione poi alla lunghezza, in questo caso infatti l’abito lungo è fuori luogo, opta invece per abiti midi con stoffe leggere come la seta. Un’ idea alternativa? Un tailluer elegante, non quelli da lavoro chiaro, impreziosito dall’aggiunta di accessori.

Se invece il matrimonio si terrà nel pomeriggio e proseguirà per tutta la sera, si all’ abito lungo magari con l’aggiunta di qualche strass o paillettes  ( attenzione a non esagerare però non devi sembrare un faro nella notte!), tubini o abiti da cocktail. Scegli colori più decisi come il verde bosco o il blu navy.

 

Accessori

 

Decoltè o scarpe open-toe sono le scelte suggerite secondo il dress code , ma soprattutto se il matrimonio è di sera via libera a sandali gioiello!!

Un’ altra domanda che spesso sento è: cappello si o cappello no? Bene il cappello a un matrimonio SOLO e dico SOLO se lo indossa la mamma della sposa e se si tratta di una cerimonia diurna.

 

Infine quale regola da tenere sempre in mente:

  1. No a vestiti bianchi: sembra una cosa ridicola da dire ma ti assicuro che è capitato. Quel giorno l’unica persona che potrà vestirsi di quel colore sarà la regina della festa: la sposa.
  2. No a vestiti rossi: anche se è un colore bellissimo e che richiama la passione è un colore troppo eccessivo per un matrimonio.
  3. No al Total Black: il nero, anche se negli anni questo concetto è stato sdoganato, è il colore del lutto. Se proprio vuoi indossarlo mixalo con altri colori.
  4. No al colore Viola: questo perché legato alla superstizione.
  5. No a vestiti troppo corti o a scollature troppo profonde, sei a un matrimonio non al compleanno della tua amica in quel locale fantastico.
  6. In chiesa spalle coperte, che sia con una stola o con un coprispalle poco importa, l’importante è mantenere un certo decoro.

 

Ultima, ma non meno importante, anzi sicuramente la regina delle regole:

sentirsi a proprio agio in ciò che si indossa

Come avrai capito anche dai miei articoli precedenti, questo è il fondamento del mio percorso.

Che tu sia un’invitata a un matrimonio o a une cena importante o che tu sia la sposa poco importa, l’importante per me è farti stare bene e a tuo agio.

Ogni vestito, ogni outfit deve parlare di te… di che donna fantastica sei!

Se hai un evento importante, o se sei un’invitata a un matrimonio scrivimi cosi puoi raccontarmi meglio di te e possiamo decidere che tipo di percorso fare insieme.

Se invece sei una futura sposa ho creato per te il mio percorso di Bridal Stylist e sempre per te in fondo all’articolo troverai una guida per trovare l’abito perfetto!

 

” Le 5 regole per trovare l’abito perfetto”

 

Buona lettura!!

 

 

 

 

 

Share Tweet Pin It +1

You may also like

che cosa fa una wedding planner

Che cosa fa una Wedding Planner.

Posted on Gennaio 11, 2019

Previous PostMatrimonio invernale: idee e consigli per un ricevimento da favola!
Next PostPartecipazioni: tutto quello che c'è da sapere!

No Comments

Leave a Reply